Ciné 2024, PiperFilm è pronta a volare con Sorrentino (e non solo)

Il presidente Massimiliano Orfei ha raccontato le strategie e l’offerta della neonata casa di distribuzione che debutterà nelle sale con Parthenope, il nuovo film di Paolo Sorrentino

Grand debutto per PiperFilm a Ciné. Le Giornate professionali di Riccione hanno infatti ospitato la prima presentazione ufficiale della nuova casa di produzione e distribuzione cinematografica lanciata lo scorso maggio e che vede Massimiliano Orfei in veste di presidente e con Luisa Borella come COO.

È stato Massimiliano Orfei a raccontare le strategie e l’offerta della neonata PiperFilm che spiccherà il volo con la distribuzione del suo primo importante titolo: Parthenope di Paolo Sorrentino che è stato collegato in streaming durante la convention, mentre la protagonista Celeste Dalla Porta era presente in sala. Il film, dopo la presentazione al Festival di Cannes, uscirà nei cinema italiani il 24 ottobre 2024 e sarà preceduto da una settimana di anteprime a mezzanotte a settembre: «questo perché vogliamo puntare sul target dei giovani». Parthenope sarà poi anche promosso alle prossime Giornate FICE di Lucca.

Orfei ha dunque voluto ricordare la natura strutturale, le strategie di Piper Film e i suoi partner di riferimento: «grazie a Netflix, che avrà la prima finestra esclusiva dopo l’uscita in sala; grazie al gruppo Warner Bros. Entertainment Italia che si occuperà dell’uscita theatrical; grazie a McCann Worldgroup Italy, importante e innovativo gruppo di comunicazione del mondo; grazie poi a Guido Brera, che è uno dei nostri finanziatori con il gruppo Be Water».

«Siamo di fronte a una grande scommessa» ha continuato Orfei. «Il nostro mercato sta affrontando un momento di trasformazione. Sì, è un momento delicato, difficile, ma noi siamo convinti che il futuro è là e bisogna prenderselo. Le nostre parole chiave sono: innovazione, fiducia nel talento, scommessa sulle proprie capacità; il tutto all’insegna del coraggio. Siamo convinti che la nostra industria ha delle potenzialità enormi. Quella di PiperFilm è un’operazione che vuole aggiungere e nulla vuole togliere al mercato italiano. Noi vogliamo lavorare nel segno della competizione cooperativa: sembra un ossimoro, ma non lo è apparente. Perché nessuno vince da solo».

I titoli del listino PiperFilm che sono stati annunciati nella convention di Ciné sono: il già citato Parthenope; 30 notti con la mia ex di Guido Chiesa; L’infinito di Umberto Contarello; Dove osano le cicogne di Fausto Brizzi; Diva futura di Giulia Steigerwalt; un nuovo film di Gabriele Mainetti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
In caso di citazione si prega di citare e linkare boxofficebiz.it