08 Marzo 2012  11:40

Aires stima un fatturato in calo a doppio digit anche a febbraio

TB/mdf
Aires stima un fatturato in calo a doppio digit anche a febbraio

Queste le prime indicazioni emergenti dai dati elaborati da Accenture per l’associazione

Per febbraio Aires stima una flessione del sell-out dei soci compresa tra il 10 e il 13%. Si va quindi accentuando la tendenza alla contrazione del fatturato già rilevata in gennaio, quando il fatturato dei soci aderenti all’associazione era stato di poco superiore agli 800 milioni di euro, in calo dell’11% rispetto al corrispondente mese del 2011. A gennaio gli unici settori a segno positivo sono stati l’Home comfort (+3%) e la Telefonia (+2%). Decisamente negative le performance della Consumer electronics (-17%), della Fotografia (-13%) e dell’Informatica (-14%). In flessione anche Ped e Ged, che hanno chiuso il mese con un calo del 5%.
Il consuntivo 2011 registra per i soci Aires un perimetro a valore complessivo di poco superiore ai 10 miliardi di euro (in questo totale rientra anche il fatturato indiretto riportato a sell-out da Accenture , ndr.), in calo del -8,3% rispetto al 2010. Tutti i comparti hanno avuto un andamento negativo, ad eccezione dell’It e del Ped, che sono apparsi sostanzialmente stabili, avendo chiuso l’anno rispettivamente –a 0,1% e +0,2%, e della Telefonia, che è cresciuta del 3%.
Particolarmente negative le performance della Consumer electronics, (-20,8%) e dell’Home Comfort (-15,6%). La contrazione del sell-out è stata importante anche in un mercato consolidato come quelli dei grandi elettrodomestici che ha chiuso il 2011 con una flessione dell’8,4%.

Dati Aires

Dati Aires.pdf 384,47 kB

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.