09 Aprile 2001  00:00

Multiplex: inaugurato complesso Uci a Roma

(piersa)

La struttura è dotata di sette shermi per 1.112 posti. Il circuito ha anche reso noto il piano di sviluppo per il futuro: 20 multiplex in cinque anni per un investimento di 650 miliardi

E’ già operativo dal week-end il secondo multiplex italiano della United Cinemas International aperto in Via Enrico Fermi a Roma. Si tratta di una struttura da sette schermi per un totale di 1.112 posti, dotata di sale che vanno dai 131 posti della più piccola ai 318 della più grande. All’inaugurazione hanno partecipato numerosi personaggi del mondo dello spettacolo ai quali è stata offerta la visione in anteprima nazionale del film di Billy Bob Thornton, ‘Passione ribelle’ con Penelope Cruz e Matt Damon. In occasione della conferenza stampa di presentazione dell’evento si è dimostrato particolarmente soddisfatto ed entusiasta il direttore generale della UCI Italia Andrea Stratta, provato da due anni di lavori e da complicazioni di natura burocratica, non ultimo l’appello al Tar da parte degli esercenti romani che chiedevano la sospensione dei lavori. “Questo è il nostro secondo multiplex in Italia – ha detto Stratta nel suo intervento – Prevediamo e speriamo di raggiungere il successo del primo anno e mezzo di vita del nostro multiplex di Curno che ha registrato una media di 740.000mila presenze. Questa nostra nuova scommessa di ricavare dalle macerie di un granaio degli anni ’30 un modernissimo muliplex è costata alla UCI 21 miliardi di investimento e due anni di lavoro. Il piano di sviluppo che riguarda l’Italia prevede in tutto l’apertura di 20 multiplex nei prossimi cinque anni, per un investimento complessivo di circa 650 miliardi. Siamo fieri di poter dire che solo qui a Roma lavorano nel nostro multiplex più di 40 persone, e con le altre strutture che realizzeremo daremo lavoro ad un totale di circa 350 persone”.La UCI è uno dei principali esercenti di complessi cinematografici multisala del mondo, nata nel 1985 da una joint venture tra Paramount e Universal. Dopo l’apertura del multiplex romano, UCI Italia inaugurerà, nel corso del 2001, analoghe strutture a Verona, Genova e Bologna. Gli addetti ai lavori prevedono per il multiplex romano, tenendo conto anche del bacino di utenza della zona in cui è collocato che conta più di 200.000mila potenziali spettatori, di raggiungere entro la fine dell’anno la media di 500.000mila presenze.

Iscriviti alla nostra newsletter

EDITORIALISTI

  • 24 Marzo 2021
    BASTA FALSE PARTENZE
    Nel momento di andare in stampa, la situazione è ancora incerta e la preannunciata riapertura dei cinema è un lontano miraggio.
Paolo Sinopoli

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Cinema

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy