10 Gennaio 2019  10:01

Germania, il box office precipita del 16% nel 2018

Paolo Sinopoli
Germania, il box office precipita del 16% nel 2018

(© Getty Images)

Le presenze si sono assestate al di sotto dei 100 milioni

Fatica a risollevarsi il mercato cinematografico tedesco. Dopo un crollo al box office nel 2016 (-17%) e una crescita contenuta nel 2017 (+5,9%), l’anno appena trascorso si è concluso con una forte flessione. Secondo Comscore, nel 2018 il box office ha registrato un calo del 16%, per un totale di 839 milioni di euro, e le presenze si sono contratte del 15,5%. Si sono difese le produzioni locali con una quota di mercato del 22,9%, eguagliando così la quota del 2017. Ma gli incassi della cinematografia nazionale sono scesi del 17%, per un totale di 166 milioni, e nessun titolo è rientrato nella Top 10 annuale. A livello di produzione domestica, i film che hanno totalizzato il miglior incasso sono stati il film per bambini Jim Button and Luke the Engine Driver di Dennis Gansel (11,8 milioni di euro) e The Little Witch di Michael Schaerer (9,5 milioni). Mentre i titoli hollywoodiani hanno registrato complessivamente 631 milioni di euro (-13,9% rispetto al 2017), per una quota di mercato del 75,3% (73,4% nel 2017). Il maggior incasso dell’anno è stato quello di Avengers: Infinity War (37,7 milioni di euro), seguito da Animali fantastici: I crimini di Grindelwald (35,2 milioni) e Jurassic World: Il regno distrutto (25,8 milioni).

EDITORIALISTI

  • 03 Dicembre 2018
    Guardiamo avanti, con ottimismo
    Volenti o nolenti le Giornate Professionali di Sorrento sono da sempre un passaggio cruciale per il mercato.
Stefano Radice

ACCADDE OGGI

  • 23 Gennaio 2014
    Gli esercenti piangono Mazzacurati
    Una carriera contrassegnata da una grande sensibilità per il “fattore umano”, dalla fascinazione per le storie ambientate nel suo Nord-Est e da...

Ricevi la Newsletter!

Cinema

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy